INNOVAZIONE

Il tavolo da cucina a energia solare che può ricaricare telefoni e portatili

Dagli impianti fotovoltaici ai termostati intelligenti passando per le lampadine di ultima generazione, col passare degli anni le nostre case continuano a cambiare e a rinnovarsi con un obiettivo ben preciso: ridurre i consumi energetici.  Stiamo parlando di una vera e propria rivoluzione capace di coinvolgere tutte le apparecchiature e gli oggetti più impensabili che compongono la nostra abitazione. Persino i tavoli da cucina sono destinati ad avere una nuova vita grazie alla tecnologia, contribuendo così insieme ad altri elementi d’arredo alla sostenibilità di una casa a risparmio energetico: una designer olandese ha infatti ideato un tavolo capace di ricaricare smartphone, tablet e notebook portatili sfruttando l’energia solare.

Come funziona The Current Table, il tavolo solare da cucina

Il tavolo è stato realizzato da Marjan Van Aubel in collaborazione con Solaronix e Stimuleringsfonds Creatieve Industrie, si chiama “The Current Table” ed è composto da un telaio in acciaio e una superficie arancione. L’oggetto di design sfrutta le potenzialità di un particolare tipo di celle che installate sulla superficie del tavolo e colorate di arancione sono capaci di assorbire la luce del sole con un’elevata efficacia. Si tratta di un processo molto a simile a quello viene eseguito in natura dalle piante con la fotosintesi. La scelta dell’arancione non è stata causale né tantomeno legata a questioni di estetica: la designer olandese ha scoperto che questo colore è capace più degli altri di trasformare l’energia solare in elettricità. I dispositivi posso essere collegati tramite delle porte USB. Quando il tavolo non è in funzione può comunque immagazzinare l’energia elettrica per poi utilizzarla in caso di necessità.

Quali sono le sue prestazioni?

Le celle utilizzate da “The Current Table” sono capaci di assorbire l’energia solare con un’ottima efficienza e proprio per questo motivo non risentono particolarmente delle presenza o meno delle nuvole, ma sarà comunque nelle giornate più soleggiate che potrà accumulare quantità di energia elettrica più rilevanti. È opportuno tuttavia che il tavolo si trovi in una stanza esposta alla luce del sole. Secondo quanto affermato dalla designer, il tavolo in un giorno a Londra può ricaricare fino a tre smartphone e un tablet oppure un notebook e uno smartphone. Figuriamoci in Italia!

La diffusione del tavolo smart

“The Current Table” è stato presentato durante varie manifestazioni, tra le quali la Milano Design Week, e - grazie al successo ottenuto - proprio in questi mesi sta entrando in produzione per essere successivamente commercializzato a un cifra che varierà dai 2500 ai 4000 euro. Il prezzo, legato soprattutto alle tecnologie impiegate, appare proibitivo ma è destinato a calare nei prossimi anni. Il progetto si appresta a diventare ancora più rivoluzionario con le prossime versioni, quando sarà implementata la possibilità di ricaricare per induzione i dispositivi, e cioè appoggiandoli semplicemente sulla superficie senza la necessità di collegare alcun cavo.

Un primo passo

Questo tavolo rappresenta soltanto una delle tante possibilità che l’energia solare offre e che probabilmente saranno implementate nell’immediato futuro. Certo, per ora le tecnologie utilizzate richiedono ingenti investimenti, ma “The Current Table” rappresenta il primo passo verso la diffusione di oggetti che presto invaderanno le nostre case e ci permetteranno di risparmiare energia.

ENERGY MAGAZINE

potrebbe interessarti anche:

 

migliora i tuoi consumi, calcola il tuo profilo energetico

Effettua il test per valutare il livello di efficienza energetica della tua casa, sapere quanto consumi e ricevere consigli personalizzati su come migliorarli.

 

usare bene l'energia è una buona abitudine

Scopri in quanti modi puoi ridurre gli sprechi di energia e ottimizzare i consumi energetici della tua casa.

 

INNOVAZIONE

Il tavolo da cucina a energia solare che può ricaricare telefoni e portatili