contatore

Hai il contatore ma è chiuso.

Se hai già il contatore gas ma non è attivo perché è stato chiuso con i sigilli, puoi effettuare la richiesta di riattivazione comunicandoci PDR e matricola del contatore.

Come funziona?

  • 1

    Richiesta

    A seconda del Distributore presente nella tua zona, l’appuntamento per la riapertura potrebbe essere gestito in due modi:

    • • se il Distributore ha un sistema informatico integrato, ti comunicheremo subito data e l’intervallo orario dell’appuntamento. Ti invieremo una mail e un SMS come promemoria.

    • • Se il Distributore non ha un sistema informatico integrato, Eni gas e luce invia una richiesta di appuntamento al Distributore. Ti contatteremo telefonicamente per comunicarti l’appuntamento e ti invieremo un SMS come promemoria.

  • 2

    Rimozione dei sigilli

    Il giorno in cui i Tecnici della Società di Distribuzione eseguiranno l’intervento, è necessaria la presenza del richiedente o di un delegato.
    Ti ricordiamo che non è possibile procedere in autonomia alla rimozione dei sigilli del contatore (art. 349 del Codice Penale).

installazione

Quanto tempo ci vuole per attivare un contatore gas?

I livelli minimi di qualità commerciale per il Servizio di Distribuzione sono regolamentati da parte dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Servizio Idrico (AEEGSI): :

  • • Tempo massimo di attivazione fornitura: 10 giorni lavorativi .

I tempi sono calcolati dalla data di richiesta di attivazione.

Contattaci per chiedere la riattivazione del contatore e tieni a portata di mano il PDR e la matricola del contatore:

assistenza-online

Online

Compila il form con i tuoi dati.

Compila il form
assistenza-online

In chat

Richiedi la posa del contatore ad un nostro esperto

Entra in chat