CERCA IN ENI GAS E LUCE

Cosa stai cercando?

risultati ricerca

In primo piano

Altri risultati

INNOVAZIONE

Apple, Google e Samsung: i giganti del tech per la domotica

La domotica è davvero il futuro delle nostre case? La domanda sorge spontanea. Spesso infatti i consumatori hanno sentito parlare di termostati intelligenti, di app per controllare il riscaldamento o l’illuminazione della propria abitazione, ma magari in pochi casi hanno potuto sperimentare in prima persona la convenienza di questi dispositivi, soprattutto a causa dei costi elevati. Il tema della casa intelligente è stato spesso anche legato a quello del risparmio energetico e dell’ efficienza energetica di edifici e abitazioni domestiche: i sistemi di domotica comportano infatti regolazione e automazione dei vari dispositivi di illuminazione, riscaldamento e ventilazione determinando una riduzione dei consumi di energia. In questi mesi, però, siamo di fronte a una svolta. I colossi del tech hanno infatti cominciato ad investire nel settore, avviando una serie di progetti, con un unico obiettivo non dichiarato ma chiaro: democratizzare i dispositivi per la domotica, renderli insomma economicamente accessibili sia alle famiglie che alle imprese. Di seguito, spieghiamo alcuni dei progetti più interessanti.

Google: dal termostato allo speaker

Già nel 2014 Google aveva allargato i suoi orizzonti alla domotica, acquistando Nest Labs – un’azienda attiva nella produzione di termostati intelligenti –, per circa 3,2 miliardi di dollari: una cifra esorbitante che il colosso di Mountain View ha deciso di sborsare proprio in funzione delle potenzialità del settore. Gli investimenti di Google hanno migliorato e perfezionato il dispositivo: oggi Nest non consente soltanto di controllare il sistema di riscaldamento da remoto, ma ha anche la capacità, attraverso alcuni dei sensori, di capire se siamo o meno a casa, di registrare il nostro stile di vita e di regolare la temperatura di conseguenza. Il dispositivo non è ancora disponibile in Italia, ma può essere acquistato tramite internet per circa 300 euro. L’azienda promette un risparmio del 12% sulle bollette. In occasione dell’ultima conferenza degli sviluppatori, Google ha presentato un nuovo progetto: si chiama “Google Home”, ed è un assistente che semplicemente attraverso comandi vocali permetterà di accendere o spegnere le luci, oppure di gestire proprio il termostato Nest.

La domotica secondo Apple e Samsung

Alcuni anni fa Apple ha lanciato l’iPhone, rivoluzionando per sempre la telefonia e avviando di fatto l’epoca degli smartphone: adesso il gigante di Cupertino vuole puntare a cambiare per sempre le abitudini degli utenti direttamente nelle loro case. La nuova funzione “Casa” di iOs 10 si integra alla perfezione con Home Kit, la piattaforma di Apple per connettere gli accessori per la domotica ad iPhone o iPad. Con una semplice app sui propri smartphone o tablet - o anche chiedendo all’assistente vocale Siri - sarà dunque possibile gestire i dispositivi intelligenti: luci, condizionatori, termostati, ventilatori o prese. Secondo quanto riportato da Bloomberg, inoltre, anche Apple starebbe pensando a un assistente vocale sulla scia di “Google Home”. Nel 2014, anche Samsung ha scommesso sul settore rilevando Smart Things, società specializzata nell’automazione delle abitazioni. Non a caso, nell’ultimo anno l’azienda ha presentato “SmartThings Hub” di Samsung, una piattaforma per connettere e integrare i dispositivi intelligenti. Se i progetti di Apple, Google e Samsung saranno sicuramente fondamentali nella diffusione degli impianti di domotica, un ruolo fondamentale spetterà anche alle politiche portate avanti dal nostro Paese sul tema: in questo senso, l’estensione degli incentivi fiscali del 65% agli accessori “smart” - attuata proprio da quest’anno - può rappresentare una vera svolta. Anche perché, in futuro, la domotica potrebbe garantire un risparmio energetico del 37% [fonte numeri: http://www.wired.it/attualita/ambiente/2016/04/06/domotica-energia/].

ENERGY MAGAZINE

potrebbe interessarti anche:

 

migliora i tuoi consumi, calcola il tuo profilo energetico

Effettua il test per valutare il livello di efficienza energetica della tua casa, sapere quanto consumi e ricevere consigli personalizzati su come migliorarli.

 

Usare bene l'energia è una buona abitudine

Scopri in quanti modi puoi ridurre gli sprechi di energia e ottimizzare i consumi energetici della tua casa.

 

INNOVAZIONE

Apple, Google e Samsung: i giganti del tech per la domotica