Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su “accetta” dai il tuo consenso al loro utilizzo. All’interno della cookie policy potrai sempre modificare la tua scelta.

  1. STAZIONE RICARICA WALLBOX RESIDENZIALE

logo e-start

La mobilità elettrica
ora non ha confini

Scopri E-Start, la nostra soluzione completa di mobilità elettrica che ti consente di ricaricare la tua auto ovunque ti trovi.
RICHIEDI INFORMAZIONI

Con E-start fai il pieno di energia, dove e quando vuoi.

È comoda.


Ricarica la tua auto a casa quando vuoi.

È sicura.


Non sovraccarica la rete elettrica ed evita i blackout.

È veloce.


Ricarica più rapidamente di una presa tradizionale.

È semplice.


Pensiamo a tutto noi dal sopralluogo all'installazione.

A casa, scegli E-start BOX.

A casa, scegli E-start BOX.

Potenza (in KW)
Connettore di ricarica
Lunghezza cavo incluso
Installazione e collaudo
Assistenza telefonica H24 7/7
Accesso alle detrazioni fiscali
Modulatore di ricarica
Accesso libero
Accesso privato
Modelli
#
Caratteristiche Wallbox Fimer
3,7 kW - 7,4 kW - 11 kW - 22kW
Tipo 2
5 metri
>= 7,4 KW
INCLUSO
Modalità plug&charge
Autenticazione tramite tessera
RFID
per gestione degli accessi

Più energia al tuo risparmio! Scegliendo E-start Box Light o E-start Box Plus potrai sottoscrivere l’offerta luce per la casa pensata per te!

RICHIEDI INFORMAZIONI
A partire da
1699€ IVA INCLUSA # #
PLUS
Wallbox Etrel Inch Home
7,4-22 kW
Tipo 2
2-3 ore
OPTIONAL
OPTIONAL
OPTIONAL
RICHIEDI INFORMAZIONI
Potenza (in KW)
Connettore di ricarica
Lunghezza cavo incluso
Installazione e collaudo
Assistenza telefonica H24 7/7
Accesso alle detrazioni fiscali
Modulatore di ricarica
Accesso libero
Accesso privato
Modelli

E quando sei in giro?
Scopri Be Charge.

C’è una nuova soluzione per ricaricare la tua auto elettrica sul territorio, realizzata da Be Charge in partnership con Eni gas e luce. Muoviti con la tranquillità di avere tutta l’energia che serve alla tua auto sempre vicino a te, grazie agli oltre 3.000 punti di ricarica su strada. Le colonnine sono alimentate con l’energia elettrica fornita da Eni gas e luce che sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili, come previsto dalla regolazione vigente in materia. Scarica ora l’app su:

Prendi parte al cambiamento, è facile

A casa


Utilizzi un'unica fornitura per la casa e l'auto e l'installazione è rapida.

Sul territorio


Puoi spostarti senza pensieri, trovi sempre una colonnina quando ti serve.

Assistenza 24/7


Puoi contare su un servizio di assistenza telefonica sempre disponibile.

Raddoppia gli incentivi.

Fino al 31 dicembre 2021, se scegli E–start BOX Plus puoi approfittare delle detrazioni fiscali del 50%** previste per l’installazione di punti di ricarica per auto elettriche.

Inoltre, puoi accedere al SuperBonus 110%, se l’installazione è abbinata a uno degli interventi previsti dal Decreto Rilancio 2020 (isolamento termico e/o sostituzione degli impianti di riscaldamento centralizzati).

Leggi l'approfondimento per avere maggiori informazioni oppure contattaci, i nostri esperti sono a tua disposizione per supportarti anche negli aspetti burocratici.

Info e dettagli

Cos’è una Wallbox e perché installarla

La Wallbox è una soluzione di ricarica a parete, compatibile con tutti i modelli di auto elettriche. Deve essere installata da un tecnico specializzato e puoi posizionarla nel tuo box, in giardino o, con le autorizzazioni necessarie, negli spazi comuni del condominio. Per installare una Wallbox, i requisiti di sicurezza prescritti dalla normativa italiana richiedono che il collegamento del veicolo elettrico alla rete di alimentazione avvenga in AC (corrente alternata) utilizzando prese e spine normate fino a 16 A (Modo 1 di carica).

Le Wallbox sono dei dispositivi appositamente studiati per la ricarica di veicoli elettrici: rispetto a una presa domestica tradizionale – come le Schuko, ad esempio - non progettata per resistere al rilascio continuativo di energia elettrica a potenze elevate, la Wallbox consente di effettuare la ricarica in tempi più rapidi e in completa sicurezza. I vantaggi sono molteplici:

  • Risparmio: con tutti i tipi di Wallbox puoi programmare la ricarica nelle ore che preferisci in modo da poter risparmiare sulla bolletta.
  • Maggiore sicurezza: grazie alle Wallbox è possibile prevenire il sovraccarico della rete elettrica e ricaricare in tutta sicurezza, anche durante le ore notturne, al contrario delle normali prese domestiche tradizionali, non progettate per la ricarica dei veicoli elettrici.
  • Comodità: puoi installarla nel tuo box o nel tuo garage privato e ricaricare la tua auto. quando preferisci.
  • Accesso alle detrazioni fiscali: l’acquisto e la posa in opera del pacchetto E–start BOX Plus (con potenza compresa tra 7,4 kW e 22 kW) entro il 31/12/2021, dà diritto a una detrazione del 50% sulle spese sostenute, per un ammontare complessivo di spesa non superiore a 3.000€, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino a un massimo di 7 kW.

Inoltre, nelle wallbox monofase è incluso un modulatore di ricarica attraverso cui puoi gestire la potenza della Wallbox per garantire l’uso in contemporanea dei tuoi elettrodomestici senza rischio black-out.

Come scegliere correttamente il modello di Wallbox

Attualmente esistono Wallbox di ricarica privata con la seguente potenza: 3,7 kW,7,4 kW, 11kW e 22 kW. Per scegliere la giusta potenza della tua Wallbox, tieni presente:

  • Il tempo che hai a disposizione per la ricarica dell’auto: una Wallbox da 3,7kW completa la ricarica in circa 6-8 ore, una da 7,4/22 kW nella metà del tempo.
  • La potenza del tuo impianto: se l’energia utilizzata dalla Wallbox e dai tuoi elettrodomestici supera la potenza del contatore, è consigliabile richiedere un aumento di potenza o acquistare un modulatore di ricarica, che Eni gas e luce fornisce, per ridurre il rischio di blackout.
Quali sono i pacchetti offerti da Eni gas e luce e cosa includono

Eni gas e luce ti offre i seguenti pacchetti:

E-start BOX Light: Wallbox Fimer stand alone con potenza disponibile in varie versioni da 3,7 kW fino a 22 kW.Tutti i modelli son comprensivi di Cavo, Connettore tipo 2, Installazione fino a 10 metri di distanza dal POD e Collaudo del Prodotto

E–start BOX Plus: Wallbox Fimer future net con potenza disponibile in varie versioni da 3,7 kW fino a 22 kW con connettività 3g/4g. Tutti i modelli son comprensivi di Cavo, Connettore tipo 2, Installazione fino a 10 metri di distanza dal POD e Collaudo del Prodotto

Scarica le schede tecniche dei prodotti per maggiori informazioni sui diversi modelli!

Il Servizio di Installazione standard comprende la realizzazione dell’impianto di alimentazione del sistema di ricarica e si intende comprensivo di manodopera e di tutti i materiali necessari per un’installazione a regola d’arte fino a un massimo di 10 mt di distanza dal POD, il rilascio della dichiarazione di conformità e le successive attività di prove strumentali di funzionamento della nuova parte impiantistica.

Cosa serve per installare la Wallbox all’esterno o in spazi condominiali

All’esterno dell'abitazione
Eni gas e luce pensa a tutto! Se lo spazio in cui vuoi installare la tua Wallbox è all’esterno e non riparato dalla pioggia, puoi acquistare un’apposita tettoia.

All’interno di spazi condominiali
Se vuoi installare la Wallbox in un box, all’interno di uno spazio condominiale e collegandoti al contatore comune, puoi acquistare un misuratore in grado di permetterti di individuare i corretti consumi del dispositivo di ricarica.

In generale se devi installare la Wallbox in un luogo del quale non sei il proprietario è sempre necessario chiedere l'autorizzazione scritta del proprietario dello spazio, nelle forme previste dalla legge. Ad esempio se l'impianto che collega la Wallbox al quadro elettrico passa attraverso spazi comuni (come il locale contatori), è necessario avere l’autorizzazione ufficiale del condominio o del gestore dell'edificio tramite atto formale in forma scritta.

Dove viene addebitato il costo della ricarica

Se il sistema di ricarica è collegato al contatore di casa, il consumo ti verrà addebitato direttamente in bolletta. In questo caso, all’energia utilizzata dalla Wallbox saranno applicate le stesse condizioni economiche previste per la tua casa dal contratto di fornitura di energia elettrica.

Quando avvisare il Gestore di Rete

Il veicolo elettrico è considerato come un “elettrodomestico”, quindi non c’è bisogno di coinvolgere il Gestore di Rete. Non sono richiesti infatti permessi o autorizzazioni particolari, a parte quelle rilasciate da chi gestisce gli spazi comuni, in caso di installazione in aree condominiali.

Se necessario, il Gestore di Rete può essere contattato per la richiesta di un aumento di potenza se quella prevista al momento dell’acquisto non è sufficiente.

Quando aumentare la potenza del contatore e come richiederlo

La potenza del contatore deve essere uguale o superiore a quella destinata ai tuoi consumi domestici sommati alla potenza della Wallbox che vuoi installare. Potrebbe quindi essere necessario richiedere un aumento di potenza del contatore. Oppure ricorda in alternativa che tutte le nostre soluzioni sono tutte dotate di un Modulatore di ricarica, in grado di dare priorità ai tuoi consumi domestici e ridurre l’energia erogata al tuo veicolo per evitare blackout.

Un’altra soluzione può essere quella di ricaricare l’auto durante le ore notturne, quando il consumo di energia in casa è minore.

In ogni caso, se hai già un contratto con Eni gas e luce, puoi richiederci un aumento di potenza del contatore: sarà sufficiente chiamare il numero verde 800900700. Penseremo a tutto noi!

Come usufruire delle detrazioni fiscali

L’installazione di sistemi di ricarica per veicoli elettrici beneficia di un’agevolazione fiscale secondo una normativa di recente introduzione.

La Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018) ha previsto una detrazione del 50% per l’acquisito e la posa in opera di infrastrutture di ricarica a uso privato con potenza compresa tra 7,4 kW e 22 kW (come la Wallbox Etrel Inch Home) su un ammontare complessivo di spesa non superiore a 3.000€, ripartita in 10 anni.

La detrazione è riconosciuta al contribuente previo acquisto e posa in opera dell’investimento, tramite la conservazione dei documenti delle spese sostenute nel periodo 01/03/2019 - 31/12/2021, effettuate con bonifico bancario e postale, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari, assegni circolari.

Cosa succede se hai problemi con la Wallbox

In caso di difficoltà di utilizzo del dispositivo, avrai la possibilità di accedere a un servizio di assistenza telefonica attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Qualora avessi invece bisogno dell’intervento di un tecnico per anomalie o malfunzionamento, puoi utilizzare la garanzia di conformità per 24 mesi dalla data di consegna del prodotto, che copre: Wallbox, posa in opera, accessori e la sezione di impianto elettrico sottoposta a lavori di adeguamento secondo l’Installazione Standard.

*Per approfondimenti circa la gestione delle promozioni Be Charge si rimanda alla consultazione del documento di Termini e Condizioni del Servizio consultabile qui

**L’acquisto e posa in opera dei sistemi di ricarica con potenza compresa tra i 7,4 kW e i 22 kW danno diritto, fino al 31 dicembre 2021, alla detrazione del 50% sulle spese sostenute per un ammontare complessivo di spesa non superiore a 3.000€, ivi inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7kW.