Ottieni il Certificato di
Idoneità Statica per
il tuo condominio

Eni gas e luce ti aiuta a garantire la sicurezza
del tuo condominio e il rispetto
degli obblighi normativi*.

    Richiedi maggiori informazioni

    Cos'è il CIS

    Il Certificato di Idoneità Statica è un documento che attesta le condizioni di sicurezza delle strutture di un fabbricato.

    Chi deve richiederlo ed entro quando?

    I proprietari e/o gli amministratori di tutti gli edifici presenti nel Comune di Milano, che rientrino in una delle seguenti categorie:

    Quelli costruiti più di 50 anni fa, che non siano già in possesso di certificato di collaudo statico.

    Hai tempo solo fino al 26 novembre 2019

    Quelli in possesso di certificato di collaudo statico rilasciato più di 50 anni fa.

    Puoi farlo entro il 26 novembre 2024

    Perché è fondamentale

    GARANTISCE


    il rispetto degli obblighi indicati nel regolamento edilizio del Comune di Milano.

    CERTIFICA


    la sicurezza delle strutture del fabbricato secondo le norme vigenti al momento della costruzione.

    AUMENTA


    il valore patrimoniale dell’edificio assicurando l’affidabilità dell’investimento.

    FACILITA


    la compravendita dell’intero immobile o delle singole unità abitative.

    La proposta di Eni gas e luce

    Per ottenere il CIS è necessario svolgere delle indagini specifiche: Eni gas e luce e i suoi partner** possono supportarti durante tutto il percorso, dalla richiesta fino al rilascio del certificato.
    UN SERVIZIO COMPLETO E VANTAGGIOSO
    • Supporto a livello professionale durante le assemblee condominiali.
    • I nostri migliori esperti a disposizione per la verifica del condominio e il rilascio del Certificato di Idoneità Statica.
    • Assistenza continua in caso di prescrizioni e/o interventi migliorativi.
    Quanto costa al
    condominio
    99€

    ad appartamento***
    per l'emissione CIS di primo livello

    (prezzo valido fino al 30 aprile 2019)

    CIS-come funziona

    Rispondiamo ai tuoi dubbi

    A cosa serve il CIS?

    Il Certificato di Idoneità Statica (CIS) serve ad attestare le condizioni di sicurezza delle strutture di un edificio o fabbricato secondo le norme vigenti all’epoca della costruzione dello stesso.

    Come vengono attestate le condizioni di sicurezza?

    La verifica di idoneità statica prevede due livelli di indagine, corrispondenti a due diversi livelli di approfondimento:

    • Il primo livello si basa su un’analisi qualitativa del fabbricato che, in assenza di aspetti critici per la sicurezza, può dare luogo all’emissione del Certificato di Idoneità Statica (CIS);
    • Il secondo livello è un’indagine che si effettua solo quando il primo livello non ha esito positivo. Porta avanti analisi sperimentali e/o analitiche per definire opportune opere di rinforzo in conformità con la normativa tecnica vigente.

     

    Chi può rilasciare il certificato?

    Il CIS può essere rilasciato da un tecnico, ingegnere o architetto, regolarmente abilitato alla professione e iscritto al proprio Albo di appartenenza.

    Chi effettua il servizio?

    Il servizio verrà svolto da SEA, società controllata da Eni gas e luce.

    Entro quando vanno effettuate la verifica e la certificazione di idoneità statica nel comune di Milano?
    • Entro il 26 novembre 2019 (5 anni dall'entrata in vigore del Regolamento Edilizio del Comune di Milano) per tutti gli edifici esistenti e ultimati da più di 50 anni o che raggiungeranno i 50 anni in questo periodo e non in possesso di certificato di collaudo statico;
    • Entro il 26 novembre 2024 (10 anni dall'entrata in vigore del Regolamento Edilizio del Comune di Milano) per tutti gli edifici in possesso di un certificato di collaudo statico con data risalente a un periodo superiore a 50 anni o che raggiungeranno i 50 anni in questo periodo.

     

    Per quanto tempo è valido il certificato?

    Il Certificato di Idoneità Statica ha una validità temporale massima di 15 anni.

    Quali edifici devono sottoporsi a questa certificazione?

    Sono oltre 26mila gli edifici presenti nel Comune di Milano da sottoporre nei prossimi anni alle verifiche per ottenere il relativo certificato:

    • Tutti i fabbricati ultimati da più di 50 anni o che raggiungeranno i 50 anni a novembre 2019, non in possesso di certificato di collaudo;
    • Tutti gli edifici esistenti con data di collaudo statico superiore a 50 anni o che raggiungeranno i 50 anni a novembre 2024.

     

    Cosa succede in caso di mancata Certificazione di Idoneità Statica

    Come specificato dal Regolamento Edilizio del comune di Milano, in caso di mancato rilascio del CIS entro le scadenze previste:

    • Verrebbe meno l’agibilità dell'edificio o delle parti di questo non certificate;
    • La responsabilità dell’attuazione delle verifiche di idoneità statica è in capo ai proprietari o all’amministratore del fabbricato
    • La vendita dell’immobile non sarebbe possibile. In caso di compravendita, a causa dell’assenza di tali certificazioni all'atto, verrebbe compromessa anche la commerciabilità di tutte le unità immobiliari presenti all’interno di un fabbricato.

     

    È necessario certificare l'intero condominio?

    Sì, in quanto l’obbligo di verifica e certificazione di idoneità statica riguarda l’intero condominio e non i singoli appartamenti.

    *Ai sensi dell'art. 11.6 del nuovo Regolamento Edilizio del Comune di Milano, in vigore dal 26/11/2014

    **L’attività verrà svolta da SEA, società controllata da Eni gas e luce, che concluderà direttamente con il cliente il contratto per il servizio

    ***L’amministratore di condominio valuterà la necessità di suddivisione dell’importo indicato ripartendola per condomino in base ai millesimi. Il prezzo è da ritenersi al netto di IVA e contributo Inarcassa.