DATA COMPLETA: 2018-09-21T08:23:35.569+02:00 ORA:MINUTI8:23 MESE:GIORNO9/21 MILLISECONDI: 1537518215569



Attiva PLACET per le piccole imprese, a prezzo fisso.

Condizioni economiche sottoscrivibili fino al 14/10/2018

Attiva oraAttiva ora

 

Scegli Eni gas e luce PLACET Fissa Altri Usi: l'offerta a prezzo fisso per il mercato libero pensata dall'Autorità

Da marzo 2018, anche con Eni gas e luce puoi scegliere PLACET* Fissa Altri Usi per il gas e per la luce: un'offerta a condizioni contrattuali definite dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e ambiente e prezzi stabiliti da Eni gas e luce.

*PLACET: Prezzo Libero A Condizioni Equiparate di Tutela

a cosa sei interessato?

Il prezzo per te

Con l'offerta Eni gas e luce PLACET Fissa Altri Usi Gas blocchi una quota della spesa dell'energia per 12 mesi. Le restanti componenti di spesa sono definite dall'Autorità stessa.

*Il Corrispettivo Variabile e il Corrispettivo Fisso rappresentano rispettivamente il 51% e il 10% della spesa annua ante imposte per un cliente tipo. Le restanti componenti rappresentano il 39%.

Il prezzo per te

Con l'offerta Eni gas e luce PLACET Fissa Altri Usi Luce blocchi una quota della spesa dell'energia per 12 mesi. Le restanti componenti di spesa sono definite dall'Autorità stessa.

*Il corrispettivo Variabile e Fisso rappresentano rispettivamente il 36% e il 7% della spesa annua ante imposte per un cliente tipo. Le restanti componenti rappresentano il 57%.

 

TUTTI I VANTAGGI INCLUSI

 

 

Come procedere all’attivazione

Bastano poche semplici informazioni e qualche minuto del tuo tempo per compilare online la tua richiesta di attivazione.

L’offerta PLACET Fissa Altri Usi in breve

Informazioni importanti sulle condizioni economiche dell’offerta PLACET Fissa Luce Altri Usi

Per la somministrazione di energia elettrica

Per la somministrazione di energia elettrica sono fatturate al Cliente le seguenti voci di spesa: la Spesa per la materia energia, la Spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e la Spesa per oneri di sistema, come definite da ARERA nel Glossario della Bolletta 2.0, come di seguito esposte.

Rientrano nella Spesa per la materia energia il Corrispettivo Fisso Luce espresso in €/anno e il Corrispettivo Variabile Luce espresso in €/kWh, entrambi invariabili per i primi 12 mesi a partire dalla data di inizio della somministrazione.

Il Corrispettivo Variabile Luce è applicato all’energia elettrica prelevata e si differenzia in Corrispettivo Variabile Luce F1, Corrispettivo Variabile Luce F2 e Corrispettivo Variabile Luce F3 in base alla fascia oraria F1, F2 o F3, così come definite da ARERA, in cui avviene il prelievo. Attualmente le fasce orarie definite da ARERA sono: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse festività nazionali); F2 (dalle ore 7:00 alle ore 8:00 e dalle ore 19:00 alle ore 23:00 nei giorni dal lunedì al venerdì escluse festività nazionali; dalle ore 7:00 alle ore 23:00 nei giorni di sabato escluse festività nazionali); F3 (tutte le ore dell’anno non comprese nelle fasce F1 e F2). L’applicazione dei tre suddetti Corrispettivi è possibile solo in presenza di misuratore atto a rilevare l’energia per ciascuna delle tre fasce orarie e in ogni caso a partire dal momento in cui il soggetto responsabile del servizio di misura rende effettivamente disponibili a Eni gas e luce i dati di consumo del Cliente aggregati per le tre suddette fasce. In tutti gli altri casi, il Corrispettivo Variabile Luce assume valore pari al Corrispettivo Variabile Luce Monorario.

Rientrano inoltre nella spesa per la materia energia: un corrispettivo di importo pari alla Componente di dispacciamento e corrispettivi per il servizio di Dispacciamento previsti dalla Delibera ARERA 111/06 e applicati all’energia elettrica prelevata e alle relative perdite per il trasporto come quantificate da ARERA. Il Corrispettivo Fisso Luce e Corrispettivo Variabile Luce rappresentano rispettivamente il 9% e il 38% della spesa annua ante imposte per un cliente tipo. Le restanti componenti non sono invariabili, ma definite e periodicamente aggiornate dall'ARERA e, al netto delle imposte, pesano per il 53% circa della spesa annua di un cliente tipo e sono relative a: dispacciamento e servizi di rete (che include gli oneri generali di sistema).

Come si compone il prezzo complessivo per la fornitura luce

Di seguito sono indicati i pesi delle componenti di prezzo e degli sconti sulla spesa annua ante imposte per un cliente tipo.

Valori dei diversi corrispettivi e relativa incidenza percentuale media
sulla spesa annua ante imposte di un cliente tipo con consumo annuo
di 10.000 kWh e potenza impegnata pari a 6 kW – 3° trimestre 2018
Corrispettivo Fisso Luce
Componente di dispacciamento €/anno
192 €/anno
-1,8755 €/anno
9%
Corrispettivo Variabile Luce 0,078 €/kWh 38%
Componente di dispacciamento €/kWh (valori di aprile 2018) 0,01004 €/kWh 5%
Spesa per il trasporto dell'energia
elettrica e la gestione del contatore
e Spesa per oneri di sistema
definiti da ARERA 48% di cui
 Asos 33%

Modalità di rinnovo dei corrispettivi


Con un anticipo di almeno tre mesi rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, considerandosi decorrente tale termine dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento della comunicazione da parte del cliente, Eni gas e luce comunicherà in forma scritta al Cliente il prezzo di rinnovo che sarà pari al prezzo previsto dall’offerta PLACET a prezzo fisso applicabile al Cliente e commercializzata da Eni gas e luce nel momento in cui viene effettuata la comunicazione, che si intenderà ricevuta dal Cliente trascorsi 10 giorni dall’invio, salvo prova contraria. La comunicazione non sarà trasmessa all’interno della fattura o congiuntamente a essa. Resta salva la facoltà del Cliente di esercitare il recesso dal Contratto con le modalità e nei termini indicati nella predetta comunicazione. In assenza di recesso da parte del Cliente le nuove condizioni economiche si considerano accettate. Qualora Eni gas e luce non effettui tempestivamente la comunicazione di rinnovo di cui sopra, si applica, per i 12 mesi successivi, il prezzo minore tra quello previsto dalle condizioni economiche in scadenza e quello previsto dall’offerta PLACET a prezzo fisso applicabile al Cliente e commercializzata da Eni gas e luce alla data di scadenza delle precedenti condizioni economiche. Qualora Eni gas e luce non rispetti le modalità e il termine per la predetta comunicazione e il prezzo applicato sulla base di quanto sopra sia diverso dal prezzo in scadenza, il Cliente finale ha diritto ad un indennizzo automatico pari a 30 euro.

Servizio bolletta digitale, modalità di pagamento e ulteriori caratteristiche dell'offerta

La bolletta sarà emessa in formato digitale e sarà consultabile sul portale previa registrazione da parte del cliente; in caso di mancata registrazione al portale o in assenza di un indirizzo mail valido, eni gas e luce invierà la bolletta in formato cartaceo; in qualunque momento il cliente potrà richiedere la bolletta cartacea.

A seguito della formulazione online della proposta di contratto e dell'accettazione da parte di Eni gas e luce, verrà richiesta al cliente via e-mail una conferma della registrazione ai servizi online del portale e al servizio bolletta digitale. In assenza di tale conferma, l'esecuzione del contratto proseguirà con l'invio cartaceo della bolletta e senza servizi online. A seguito dell'attivazione del servizio bolletta digitale, a fronte della fornitura, Eni gas e luce, emetterà le fatture in formato digitale consultabili sul Sito Internet. Qualora il Cliente scelga l'addebito automatico diretto in conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit) come modalità di pagamento e la bolletta elettronica come modalità di ricezione della bolletta, Eni gas e luce riconoscerà al Cliente uno sconto in fattura pari a 6,60 €/anno.

Elenco delle domande frequenti relative all’offerta Placet

 

Quali sono i vantaggi dell'offerta Placet?

L’offerta PLACET, dedicata ai clienti di piccole dimensioni, è facilmente comprensibile e comparabile perché ha condizioni contrattuali e struttura di prezzo definite dall'ARERA e uniformi per tutti i venditori e valori dei corrispettivi definiti da Eni gas e luce.

Devo pagare qualcosa per passare ad Eni gas e luce?

No, non sono previsti costi per il passaggio ad Eni gas e luce da altro fornitore.

Quanto dura il contratto?

Il contratto ha durata indeterminata, mentre la validità delle condizioni economiche è di 12 mesi.

In cosa consiste la bolletta digitale?

Previa registrazione sul portale, la bolletta del tuo contratto Placet sarà emessa in formato digitale e sarà consultabile sullo stesso portale: in caso di mancata registrazione al portale o in assenza di un indirizzo email valido, Eni gas e luce invierà la bolletta cartacea. In qualunque momento in corso di fornitura, potrai richiedere la bolletta cartacea senza costi aggiuntivi.

Per saperne di più consulta la sezione: “Servizio bolletta digitale, modalità di pagamento e ulteriori caratteristiche dell'offerta”

Con che periodicità riceverò la fattura?

Per l’energia elettrica, la periodicità di fatturazione dipende dal livello di potenza disponibile:

• Mensile per i Clienti con potenza disponibile superiore a 16,5 kW

• Bimestrale per i Clienti con potenza disponibile fino a 16,5 kW

Quanto tempo è previsto per la partenza della fornitura?

Il Contratto ha esecuzione con l’attivazione della somministrazione, secondo tempistiche differenziate in base alla tipologia di operazione contrattuale richiesta: se passaggio da altro fornitore, attivazione, voltura, ecc. La data di inizio della somministrazione è indicata nella comunicazione di accettazione della proposta di Contratto oppure comunicata con SMS o e-mail. E’ comunque riportata nelle fatture.

L’attivazione della fornitura da parte delle società di distribuzione locali avviene mediamente non prima di un mese dal ricevimento dell’accettazione di Eni gas e luce.

Nel caso di Switch le somministrazioni iniziano entro la prima data utile e comunque entro e non oltre il primo giorno del terzo mese successivo a quello di conclusione del Contratto e sono subordinate al buon esito della procedura di cambio fornitore presso il distributore locale

Devo avvisare il mio attuale fornitore e dargli la disdetta?

No, Eni gas e luce si occuperà di inoltrare per tuo conto la comunicazione di recesso al Sistema Informativo Integrato che informerà il tuo precedente venditore.

Quanto tempo ho per esercitare il diritto di ripensamento?

E’ possibile esercitare il diritto di ripensamento, senza penalità e senza specificare il motivo, entro 14 giorni dalla data di perfezionamento del contratto, coincidente con la data in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni gas e luce. Per esercitare il diritto di ripensamento potrai anche utilizzare il modulo di ripensamento disponibile su questo sito

L’offerta PLACET Fissa Altri Usi in breve

Informazioni importanti sulle condizioni economiche dell’offerta PLACET Fissa Gas Altri Usi

Per la somministrazione del gas

Le presenti Condizioni Economiche sono pensate per clienti con consumi annui fino a 200.000 Smc.

Per la somministrazione di gas naturale sono fatturate al Cliente le seguenti voci di spesa: la Spesa per la materia gas naturale, la Spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e la Spesa per oneri di sistema, come definite da ARERA nel Glossario della Bolletta 2.0, come di seguito esposte.

Rientra nella Spesa per la materia gas naturale il Corrispettivo Fisso Gas espresso in €/anno e il Corrispettivo Variabile Gas espresso in €/Smc, entrambi invariabili per i primi 12 mesi a partire dalla data di inizio della somministrazione. Il Corrispettivo Variabile Gas è applicato al gas naturale prelevato con riferimento ad un potere calorifico superiore convenzionale “P” (PCS) pari a 0,03852 GJ/Smc.

Rientrano nella Spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e nella Spesa per oneri di sistema i corrispettivi pari ai costi e agli oneri sostenuti da Eni gas e luce in relazione ai servizi di trasporto, distribuzione e misura del gas.

Il Corrispettivo Fisso Gas e Corrispettivo Variabile Gas rappresentano rispettivamente il 13% e il 50% della spesa annua ante imposte per un cliente tipo. Le restanti componenti non sono invariabili, ma definite e periodicamente aggiornate dall'ARERA e, al netto delle imposte, pesano per il 37% circa della spesa annua di un cliente tipo e sono relative alla spesa per il trasporto del gas naturale e la gestione del contatore e spesa per oneri di sistema.

Come si compone il prezzo complessivo per la fornitura gas

Di seguito sono indicati i pesi delle componenti di prezzo e degli sconti sulla spesa annua ante imposte per un cliente tipo.

Valori dei diversi corrispettivi e relativa incidenza percentuale media
sulla spesa annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.500 Smc all’anno
nell’ambito tariffario Centro-Sud Occidentale - 3° trimestre 2018
Corrispettivo Fisso Gas 192€/anno 13%
Corrispettivo Variabile Gas 0,305 €/Smc 50%
Spesa per il trasporto del gas
naturale e la gestione del contatore
e Spesa per oneri di sistema
definiti da ARERA 37%

Modalità di rinnovo dei corrispettivi

Con un anticipo di almeno tre mesi rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, considerandosi decorrente tale termine dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento della comunicazione da parte del cliente, Eni gas e luce comunicherà in forma scritta al Cliente il prezzo di rinnovo che sarà pari al prezzo previsto dall’offerta PLACET a prezzo fisso applicabile al Cliente e commercializzata da Eni gas e luce nel momento in cui viene effettuata la comunicazione, che si intenderà ricevuta dal Cliente trascorsi 10 giorni dall’invio, salvo prova contraria. La comunicazione non sarà trasmessa all’interno della fattura o congiuntamente a essa. Resta salva la facoltà del Cliente di esercitare il recesso dal Contratto con le modalità e nei termini indicati nella predetta comunicazione. In assenza di recesso da parte del Cliente le nuove condizioni economiche si considerano accettate. Qualora Eni gas e luce non effettui tempestivamente la comunicazione di rinnovo di cui sopra, si applica, per i 12 mesi successivi, il prezzo minore tra quello previsto dalle condizioni economiche in scadenza e quello previsto dall’offerta PLACET a prezzo fisso applicabile al Cliente e commercializzata da Eni gas e luce alla data di scadenza delle precedenti condizioni economiche. Qualora Eni gas e luce non rispetti le modalità e il termine per la predetta comunicazione e il prezzo applicato sulla base di quanto sopra sia diverso dal prezzo in scadenza, il Cliente finale ha diritto ad un indennizzo automatico pari a 30 euro.

Servizio bolletta digitale, modalità di pagamento e ulteriori caratteristiche dell'offerta

La bolletta sarà emessa in formato digitale e sarà consultabile sul portale previa registrazione da parte del cliente; in caso di mancata registrazione al portale o in assenza di un indirizzo mail valido, eni gas e luce invierà la bolletta in formato cartaceo; in qualunque momento il cliente potrà richiedere la bolletta cartacea. A seguito della formulazione online della proposta di contratto e dell'accettazione da parte di Eni gas e luce, verrà richiesta al cliente via e-mail una conferma della registrazione ai servizi online del portale e al servizio bolletta digitale. In assenza di tale conferma, l'esecuzione del contratto proseguirà con l'invio cartaceo della bolletta e senza servizi online. A seguito dell'attivazione del servizio bolletta digitale, a fronte della fornitura, Eni gas e luce, emetterà le fatture in formato digitale consultabili sul Sito Internet. Qualora il Cliente scelga l'addebito automatico diretto in conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit) come modalità di pagamento e la bolletta elettronica come modalità di ricezione della bolletta, Eni gas e luce riconoscerà al Cliente uno sconto in fattura pari a 6,60 €/anno, al cliente condominio ad uso domestico uno sconto in fattura pari a 12 €/anno.

Elenco delle domande frequenti relative all’offerta Placet

 

Quali sono i vantaggi dell'offerta Placet?

L’offerta PLACET, dedicata ai clienti di piccole dimensioni, è facilmente comprensibile e comparabile perché ha condizioni contrattuali e struttura di prezzo definite dall'ARERA e uniformi per tutti i venditori e valori dei corrispettivi definiti da Eni gas e luce.

Devo pagare qualcosa per passare ad Eni gas e luce?

No, non sono previsti costi per il passaggio ad Eni gas e luce da altro fornitore.

Quanto dura il contratto?

Il contratto ha durata indeterminata, mentre la validità delle condizioni economiche è di 12 mesi.

In cosa consiste la bolletta digitale?

Previa registrazione sul portale, la bolletta del tuo contratto Placet sarà emessa in formato digitale e sarà consultabile sullo stesso portale: in caso di mancata registrazione al portale o in assenza di un indirizzo email valido, Eni gas e luce invierà la bolletta cartacea. In qualunque momento in corso di fornitura, potrai richiedere la bolletta cartacea senza costi aggiuntivi.

Per saperne di più consulta la sezione: “Servizio bolletta digitale, modalità di pagamento e ulteriori caratteristiche dell'offerta”

Con che periodicità riceverò la fattura?

Per la fornitura di Gas la periodicità di fatturazione dipende dal livello di consumo annuo, come da tabella sotto riportata:

• 0- 500 Smc/anno - quadrimestrale

• fino a 5000 Smc/anno - bimestrale

• oltre - mensile

Quanto tempo è previsto per la partenza della fornitura?

Il Contratto ha esecuzione con l’attivazione della somministrazione, secondo tempistiche differenziate in base alla tipologia di operazione contrattuale richiesta: se passaggio da altro fornitore, attivazione, voltura, ecc. La data di inizio della somministrazione è indicata nella comunicazione di accettazione della proposta di Contratto oppure comunicata con SMS o e-mail. E’ comunque riportata nelle fatture.

L’attivazione della fornitura da parte delle società di distribuzione locali avviene mediamente non prima di un mese dal ricevimento dell’accettazione di Eni gas e luce.

Nel caso di Switch le somministrazioni iniziano entro la prima data utile e comunque entro e non oltre il primo giorno del terzo mese successivo a quello di conclusione del Contratto e sono subordinate al buon esito della procedura di cambio fornitore presso il distributore locale

Devo avvisare il mio attuale fornitore e dargli la disdetta?

No, Eni gas e luce si occuperà di inoltrare per tuo conto la comunicazione di recesso al Sistema Informativo Integrato che informerà il tuo precedente venditore.

Quanto tempo ho per esercitare il diritto di ripensamento?

E’ possibile esercitare il diritto di ripensamento, senza penalità e senza specificare il motivo, entro 14 giorni dalla data di perfezionamento del contratto, coincidente con la data in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni gas e luce. Per esercitare il diritto di ripensamento potrai anche utilizzare il modulo di ripensamento disponibile su questo sito

Documentazione contrattuale

Prima di sottoscrivere PLACET Fissa Luce Altri Usi, consulta tutti i documenti e le condizioni dell'offerta.

Documentazione contrattuale

Prima di sottoscrivere PLACET Gas Fissa Altri Usi, consulta tutti i documenti e le condizioni dell'offerta.

Contatti