Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su “accetta” dai il tuo consenso al loro utilizzo. All’interno della cookie policy potrai sempre modificare la tua scelta.

Affrettati! La promo scade tra:

Perché SceltaSicura è conveniente?

Il 31 dicembre 2021 termina il mercato tutelato e dal 1° gennaio 2022 sarà necessario passare al mercato libero. Con SceltaSicura anticipi questa decisione e inizi subito a risparmiare!

Con l'offerta luce SceltaSicura hai:
  • Il 20% di sconto fino al 31 dicembre 2021 sul Prezzo Energia tutelato luce, come definito e trimestralmente aggiornato dall'Autorità per l'Energia;
  • 6 mesi di corrispettivo bloccato dal 1° gennaio 2022 al 30 giugno 2022 e pari al Prezzo Energia tutelato luce definito dall'Autorità per l'Energia per il terzo trimestre del 2021.
Il grafico è da considerarsi puramente esemplificativo della struttura di prezzo di SceltaSicura e non indicativo delle future variazioni del Prezzo Energia tutelato luce, definito ogni 3 mesi dall’Autorità per l'Energia e valido per i successivi 3.

*Il corrispettivo è quel prezzo che viene stabilito dal tuo fornitore e che, moltiplicato per il tuo consumo, contribuisce alla Spesa della materia prima energia, una delle principali voci di costo della tua bolletta. Ad esempio, nel caso di SceltaSicura, il corrispettivo determina circa il 22% dell’importo della tua bolletta ante imposte (consumo di 2.700 kWh e 3 kW di potenza impegnata).
Stai guardando SCELTASICURA Attiva luce
Stai guardando SCELTASICURA

Un risparmio sicuro e garantito

Se sei un cliente del mercato tutelato luce, ecco quanto potresti risparmiare passando al mercato libero con SceltaSicura.

Consumo
1200 kWh
Famiglia
1/2 persona
Utilizzo
Uso moderato di elettrodomestici e apparecchi elettrici
Consumo
2700 kWh
Famiglia
2/3 persona
Utilizzo
Uso medio di elettrodomestici e apparecchi elettrici
Consumo
3500 kWh
Famiglia
3/4 persona
Utilizzo
Uso frequente di elettrodomestici e apparecchi elettrici
Il risparmio è calcolato facendo il confronto fra la stima di spesa annua in base alle condizioni economiche di SceltaSicura e quella in base alle condizioni economiche di Maggior Tutela, per i livelli di consumo sopra indicati di un utente con 3 kW di potenza impegnata nell’abitazione di residenza. Per stimare l’aggiornamento della componente Prezzo Energia tutelato, variabile per trimestre, viene utilizzato il criterio di calcolo definito da ARERA descritto e utilizzato nelle schede di confrontabilità luce.

Cambiare è più facile di quello che pensi.

Sottoscrizione rapida
Fai tutto online in pochi minuti: bastano pochi dati dalla bolletta e i tuoi dati anagrafici.
Nessuna interruzione
Gestiamo noi il cambio fornitore: diamo disdetta al posto tuo, senza interruzione nella fornitura.
Nessun 
vincolo
Il passaggio a Eni gas e luce è gratuito! Non sei soddisfatto? Cambia quando vuoi senza costi.

L'energia 
che stavi
aspettando

COME LA VUOI TU

Puoi selezionare il metodo di pagamento, con addebito diretto su conto corrente o con bollettino, e anche la tipologia di bolletta, digitale per consultarla online o cartacea se vuoi riceverla a casa tramite posta.

SEMPLICE E PRATICA

Consulta le informazioni sulla fornitura, verifica i tuoi consumi, guarda lo storico dei pagamenti o invia l’autolettura. Nella tua area My Eni puoi fare questo e molto altro, anche tramite app, disponibile per iOs e Android.

CON ASSISTENZA DEDICATA

Hai bisogno di informazioni sulle nostre soluzioni o ti è capitato un imprevisto? A tua disposizione c’è un servizio di assistenza attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00. Chiama l’800.900.700, saremo felici di aiutarti!

Info e dettagli

Come si attiva l’offerta e cosa occorre

SceltaSicura è un’offerta per la luce che può essere sottoscritta solo dai nuovi clienti residenziali, anche provenienti dal mercato libero, con contatore attivo. L’offerta può essere sottoscritta fino al 07/02/2021 in tutto il territorio italiano.

Puoi sottoscrivere SceltaSicura direttamente online, andando su “Attiva luce”.

Per attivare l'offerta bastano pochi semplici passaggi. Ricordati che i dati del titolare della nuova fornitura devono coincidere con quelli dell'intestatario dell'ultima bolletta.

Tieni a portata di mano:

  • una bolletta del tuo attuale fornitore;
  • un documento di identità e il codice fiscale;
  • l'IBAN, se desideri addebitare la bolletta sul conto corrente.

Ricorda che:

  • l’attivazione è senza costi;
  • non dovrai preoccuparti di dare disdetta al tuo attuale fornitore, Eni gas e luce si occuperà di inoltrare la comunicazione di recesso e il passaggio sarà effettivo in massimo 90 giorni.

Se stai cambiando casa e le forniture sono già con Eni gas e luce o hai bisogno di modificare
l’intestatario del contratto attivo con Eni gas e luce, richiedi la  voltura.

Sai che puoi diventare cliente Eni gas e luce anche se non hai la fornitura attiva? Scopri di più

A cosa si riferisce lo sconto sulla componente Prezzo Energia tutelato luce

Eni gas e luce decide per te una quota della spesa per la materia energia: il Corrispettivo Luce. Fino al 31 dicembre 2021 il Corrispettivo Luce è pari alla componente Prezzo Energia come definito e trimestralmente aggiornato dall’Autorità, sul quale Eni gas e luce applica uno sconto del 20%.

A partire dal 1° gennaio 2022 e fino al 30 giugno 2022 la componente Prezzo Energia sarà bloccata e pari alla componente Prezzo Energia definita dall’Autorità per il terzo trimestre 2021.

Bolletta: ogni quanto, come riceverla, come pagarla

Sei tu a decidere come ricevere la tua bolletta. Puoi scegliere tra:

  • Bolletta digitale
    Per attivare il servizio di Bolletta Digitale, dovrai registrarti gratuitamente al sito di Eni gas e luce: una e-mail - e se vorrai anche un sms - ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile nella tua area My Eni, dove potrai consultarla comodamente online, avendo sempre a tua disposizione anche lo storico degli ultimi 24 mesi.
  • Bolletta cartacea
    La riceverai per posta, all’indirizzo indicato durante la sottoscrizione dell’offerta.
    Per pagare hai diverse possibilità:
  • bollettino: lo trovi allegato alla tua fattura e potrai pagarlo online sul sito di Poste Italiane, tramite Internet Banking oppure recandoti di persona agli sportelli o nei punti autorizzati;
  • addebito direttosu conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit): su conto corrente SEPA (Sepa Core Direct Debit): il pagamento avverrà in modo automatico e puntuale;
  • carta di credito: per pagare online attraverso il sito di Eni gas e luce. 

La periodicità di fatturazione sarà bimestrale.

Opzione mono o bioraria?

Con Link hai l’opportunità di scegliere, solo per l’energia elettrica, tra profilo monorario e profilo biorario.

Scegliendo il profilo monorario, avrai un corrispettivo uguale a qualsiasi ora del giorno.

Scegliendo il profilo biorario, avrai un corrispettivo più basso la sera (dalle 19:00 alle 8:00) e tutto il giorno durante le festività e nei week-end e un corrispettivo più elevato nei giorni feriali dalle 8:00 alle 19:00.

Ti consigliamo di scegliere il profilo biorario se almeno il 70% dei tuoi consumi si concentra la sera e nei weekend, ossia se durante il giorno sei tipicamente fuori casa. Se non sai cosa scegliere, non ti preoccupare. La scelta di un profilo non adatto alle tue abitudini di consumo ha un impatto molto limitato sulla tua bolletta, meno di 2€ al mese per un’abitazione con un consumo standard (2.700 kWh all’anno).

Quali sono le condizioni economiche dell’offerta e come si compone il prezzo

Per la fornitura di energia elettrica ti verranno fatturate in bolletta le seguenti voci di spesa:

  • spesa per la materia energia;
  • spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore;
  • spesa per gli oneri di sistema.

Rientrano nella spesa per la materia energia:

  • il corrispettivo luce, costituito dalla componente Prezzo Energia, come definito dal TIV e pubblicato e aggiornato trimestralmente dall’Autorità, sul quale Eni gas e luce applica uno sconto pari al 20%, dall’inizio della somministrazione e fino al 31 dicembre 2021. Il Corrispettivo Luce monorario per il 4° trimestre 2020 pari a 0,05645 € kWh, rappresenta il 34% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.700 kWh all’anno nell’abitazione di residenza con 3 kW di potenza impegnata. Dal 1° gennaio 2022 il Corrispettivo Luce sarà pari alla componente Prezzo Energia fissato dall’Autorità nel terzo trimestre 2021 e resterà bloccato fino al 30 giugno 2022;
  • Prezzo Perequazione Energia, Prezzo Dispacciamento, Prezzo Commercializzazione Vendita e Componente di Dispacciamento, come definiti nel TIV e pubblicati e aggiornati periodicamente dall’Autorità.

Opzione bioraria

SceltaSicura ti consente di scegliere l’opzione bioraria, in base alla quale lo sconto sulla componente Prezzo Energia tutelato luce (nei limiti sopra descritti) sarà applicato a entrambi i valori biorari, i cosiddetti “prezzi biorari”, relativi alle fasce orarie definite dall’Autorità: F1 (dalle 8:00 alle 19:00 dal lunedì al venerdì escluse festività nazionali) e F23 (tutte le ore dell’anno non comprese in fascia F1). I valori biorari dei Corrispettivi Luce sono i seguenti: F1 pari a 0,06467 €/kWh e F23 pari a 0,0522 €/kWh.

Inoltre, i valori dei corrispettivi di dispacciamento saranno differenziati per le fasce orarie F1 e F23.

I corrispettivi relativi alla spesa per il trasporto dell’energia elettrica e la gestione del contatore e alla spesa per oneri di sistema sono definiti, pubblicati e aggiornati periodicamente dall’Autorità.

Oltre a questi corrispettivi sono dovute le imposte, le cui aliquote sono indicate sul sito enigaseluce.com.

Opzione energia verde

Se lo desideri, puoi attivare l'opzione Energia Verde con soli 2€/mese IVA esclusa in aggiunta ai corrispettivi indicati nelle Condizioni Economiche per l’intero periodo per cui l’opzione resterà attiva: per l’intera durata del contratto avrai la sicurezza di consumare energia elettrica certificata tramite garanzie d’origine di provenienza europea come prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili. Dopo l’attivazione della fornitura potrai disattivare o attivare l’opzione, con effetto immediato e in qualunque momento, anche più di una volta, per l'intera durata delle presenti Condizioni Economiche e anche in caso di proroga delle medesime. Ti basterà accedere all’area personale My Eni o contattare il Servizio Clienti.

Per maggiori dettagli sulle condizioni economiche e sul prezzo, consulta il contratto.

Quanto dura il contratto e come si può recedere

Quando firmi un contratto per la fornitura della luce e/o del gas scegli anche di attivare un’offerta specifica. Mentre il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell'offerta hanno una durata limitata. Le condizioni economiche di SceltaSicura sono valide fino al 30 Giugno 2022.

Con un anticipo di almeno 90 giorni rispetto alla scadenza del loro periodo di validità, Eni gas e luce ti comunicherà le nuove condizioni economiche e la relativa durata. Se non dovessi ricevere alcuna comunicazione, le condizioni economiche si intendono prorogate fino a nuova comunicazione che verrà effettuata con un preavviso minimo di 90 giorni. Potrai sempre esercitare, in qualsiasi momento e senza alcun costo, il diritto di recesso, secondo i termini e le condizioni previste dalla documentazione contrattuale.

Cosa si può fare se si cambia idea dopo aver sottoscritto il contratto

Non c'è problema: puoi esercitare il diritto di ripensamento, senza nessun costo e senza specificare il motivo, entro 14 giorni dal momento in cui riceverai la lettera di accettazione di Eni gas e luce.

Come anticipare l'attivazione della fornitura

Se lo desideri, puoi richiedere a Eni gas e luce che la procedura per l’attivazione della tua fornitura sia avviata prima che sia decorso il termine di 14 giorni per l'esercizio del diritto di ripensamento (questa procedura si chiama “Esecuzione anticipata del contratto”).

La richiesta di esecuzione anticipata non comporterà l'avvio delle forniture nel periodo previsto per il ripensamento, che potrai sempre esercitare nei termini previsti, ma potrebbe ridurre i tempi di esecuzione del contratto.

Tieni presente che, se in fase di formulazione della proposta di contratto richiedi l’esecuzione anticipata e poi decidi di esercitare il diritto al ripensamento, la fornitura potrebbe:

a) essere garantita dal precedente fornitore o, alternativamente, dai soggetti che erogano il servizio di maggior tutela;

b) essere avviata da Eni gas e luce per il tempo necessario a permettere un cambio di fornitore o la chiusura del punto di fornitura.

Se la fornitura viene avviata da Eni gas e luce, dovrai pagare i corrispettivi previsti dal contratto per il periodo di somministrazione eventualmente intercorrente fra l’inizio dell’esecuzione del contratto e la cessazione della fornitura dovuta all’esercizio del diritto di ripensamento.

 

Sceltasicura offerta - Puoi modificare le tue risposte in ogni momento
Attiva le forniture!

Ottimo!

l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ti occorre una voltura

Ops!

Cambia la tua offerta luce

Attiva {{product}} gas
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ti occorre una voltura luce

Attiva {{product}} gas
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ops!

Attiva {{product}} gas
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ti occorre una voltura gas

Attiva {{product}} luce
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ops!

Attiva {{product}} luce
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Cambia la tua offerta gas

Attiva {{product}} luce
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Cambia la tua offerta gas

Ops!

Cambia la tua offerta gas

Ti occorre una voltura luce

Ti occorre una voltura gas

Ops!

Ops!

Cambia la tua offerta luce

Ti occorre una voltura gas

Cambia la tua offerta luce

Ops!

Ti occorre una voltura luce

Ti occorre una voltura

Cambia la tua offerta

Ottimo!
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Grande!
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Grande!
Tieni a portata di mano
l'ultima bolletta
un documento d'identità
l'IBAN per l'addebito diretto
Ops!

Attiva le forniture!