L'ENERGIA PER TUTTI

L’energia nel calcio

L’attenzione ai temi della salute, l’importanza dell’integrazione, il rispetto per le persone, la lealtà, e il gioco di squadra: sono questi i valori alla base dell’attività sportiva che Eni ha deciso di condividere e sostenere diventando top sponsor della Nazionale di calcio, squadra che può vantare una notorietà e un prestigio internazionale. L’accordo di sponsorizzazione – siglato con la FIGC – coinvolge le 17 squadre nazionali e durerà fino al 2018. La partnership triennale sarà contraddistinta da due eventi d’eccellenza: i Campionati Europei di calcio – cominciati da pochi giorni in Francia – e i Mondiali del 2018 in Russia. Per entrambi gli eventi, la Nazionale potrà contare anche sul supporto di Eni.

La Nazionale con più energia

Guardando risultati e statistiche delle prime partite di Euro 2016, non sembra un caso che Eni sia il nuovo sponsor dell’Italia: la nostra nazionale sembra essere quella che ha più “energie nelle gambe”. Ne sono una prova i km percorsi nella prima partita dai diversi calciatori contro il Belgio. Tanto per fare qualche esempio, Parolo ha percorso 12,670 km, mentre Giaccherini 12,734 km, e così via fino a un totale di 119,7 km, contro i 108 km del Belgio: nessuna squadra è riuscita a fare meglio nella partita di esordio. [fonte]

Quando il calcio diventa energia

I dati relativi alle impressionanti abilità fisiche dei giocatori della Nazionale stimolano una domanda: è possibile trasformare la corsa in energia elettrica? La suggestione è tutt’altro che fantascientifica. In Nigeria, e più precisamente a Lagos, l’illuminazione dello stadio funziona grazie anche al movimento degli atleti: in sostanza, delle innovative piastrelle poste sotto al terreno di gioco – sviluppate dalla società Pavagen – captano il movimento dei calciatori e producono energia.

L’auspicio per il futuro è insomma quello di sperimentare ed implementare energie alternative anche per gli impianti elettrici degli stadi. Tuttavia, per ora, ci accontenteremmo di raggiungere un altro traguardo: arrivare il più avanti possibile nell’avventura a Euro 2016.

ENERGY MAGAZINE

potrebbe interessarti anche:

 

migliora i tuoi consumi, calcola il tuo profilo energetico

Effettua il test per valutare il livello di efficienza energetica della tua casa, sapere quanto consumi e ricevere consigli personalizzati su come migliorarli.

 

usare bene l’energia è una buona abitudine

Scopri in quanti modi puoi ridurre gli sprechi di energia e ottimizzare i consumi energetici della tua casa.

 

L'ENERGIA PER TUTTI

L’energia nel calcio