I vantaggi del fotovoltaico

 

RISPARMIO IN BOLLETTA


Produci fino al 90% dell'energia che consumi e rivendi quella che non usi.

BASSO IMPATTO AMBIENTALE


Produci la tua energia pulita e diminuisci il tuo impatto sull'ambiente.

AGEVOLAZIONI FISCALI AL 50%


Recuperi metà del costo dell'impianto con le detrazioni fiscali.

INVESTIMENTO SICURO


Aumenti il valore della tua casa e risparmi nel breve e lungo periodo.

Le competenze che ti garantiamo

Eni gas e luce entra nel mondo del fotovoltaico con l’acquisizione di Evolvere, leader in Italia nella generazione distribuita di energia da fonti rinnovabili.
11
MILA IMPIANTI
di proprietà e gestiti, distribuiti su tutto il territorio italiano.
58
MW DI POTENZA
complessiva prodotta da tutti i nostri impianti.

L’impianto fotovoltaico giusto per te

Eni gas e luce ha la soluzione adatta alle tue esigenze per produrre energia.
fotovoltaico
Per consumare la tua energia durante il giorno e cedere quella in eccesso alla rete, grazie al meccanismo dello scambio sul posto.
fotovoltaico con batteria
Per consumare la tua energia in qualsiasi momento del giorno e della notte utilizzando il sistema di accumulo integrato.
scopri le soluzioni

L’energia per la tua casa,
dal sole.

  • Come funziona un impianto fotovoltaico?

    I pannelli fotovoltaici catturano l’energia solare e la trasformano in energia elettrica: migliore è la loro esposizione, maggiore è il rendimento energetico.

  • Posso usare subito l’energia prodotta?

    L’energia generata dai pannelli passa attraverso un inverter e viene trasformata in corrente alternata compatibile con i tuoi impianti casalinghi.

  • Dove finisce l’energia non consumata?

    L’energia che non consumi immediatamente viene ceduta alla rete elettrica o conservata nel tuo sistema di accumulo per essere utilizzata quando vuoi.

  • Come capisco quanta energia produco?

    C’è un sistema di monitoraggio che controlla 24 ore su 24 l’energia del tuo impianto, sia quella prodotta sia quella consumata.

L’energia per la tua casa,
dal sole.

Come funziona un impianto fotovoltaico?

I pannelli fotovoltaici catturano l’energia solare e la trasformano in energia elettrica: migliore è la loro esposizione, maggiore è il rendimento energetico.

Posso usare subito l’energia prodotta?

L’energia generata dai pannelli passa attraverso un inverter e viene trasformata in corrente alternata compatibile con i tuoi impianti casalinghi.

Dove finisce l’energia non consumata?

L’energia che non consumi immediatamente viene ceduta alla rete elettrica o conservata nel tuo sistema di accumulo per essere utilizzata quando vuoi.

Come capisco quanta energia produco?

C’è un sistema di monitoraggio che controlla 24 ore su 24 l’energia del tuo impianto, sia quella prodotta sia quella consumata.

Scegli l’energia solare per te e la tua casa e inizia a ridurre i tuoi consumi in bolletta.SCOPRI LE SOLUZIONI

Per saperne di più

Chi è Evolvere?

Evolvere è un’azienda leader nella generazione distribuita di energia da fonti rinnovabili, con oltre 60.000 impianti fotovoltaici domestici di piccola taglia che fanno parte della più grande community energetica di prosumer in Italia. Di questi, oltre 11.000 sono di proprietà dell’azienda o venduti al cliente finale, monitorati e gestiti. Dalla sua nascita nel 2010, Evolvere ha fatto proprio il concetto di generazione distribuita, sviluppando soluzioni e servizi volti a costruire le comunità energetiche del futuro basate su modelli smart grid, per permettere lo scambio di energia tra privati e fornire servizi alla rete. Tramite l‘acquisizione di Evolvere, Eni gas e luce fa un passo in più nel suo percorso di transizione energetica.

Autoconsumo e scambio sul posto: come impattano sui tuoi risparmi in bolletta?

L’autoconsumo corre al raggiungimento di un risparmio fino al 50% dei consumi in bolletta per un impianto fotovoltaico in condizioni ideali di esposizione e soleggiamento, che può arrivare fino oltre il 90% con l’aggiunta di un sistema di accumulo energetico. Un ulteriore vantaggio economico deriva dal contributo periodico per lo Scambio sul Posto (SSP), un meccanismo di compensazione economica riconosciuto dal GSE S.p.A per l’energia immessa nella rete elettrica.

È stato preso a riferimento il caso di un cliente domestico residente nel Sud Italia, con un consumo annuo pari a 4000 kWh, contatore di potenza impegnata pari a 3 kW e impianto fotovoltaico senza o con batteria da 3 kWp.

Come funziona il Bonus Fotovoltaico 2020 e quali sono le spese che possono essere detratte?

Il Bonus Fotovoltaico 2020 (prorogato fino al 31.12.20) prevede il rimborso del 50% della spesa sostenuta per installazione di impianti fotovoltaici, con e senza accumulo, diluito in 10 anni tramite detrazioni annuali Irpef. Per poter ottenere la detrazione, i pagamenti per l’impianto devono avvenire tramite bonifico parlante, ossia un bonifico standard con causali specifiche.

Ecco le spese coperte:

  • Installazione dell’impianto fotovoltaico, dell'accumulo e tutti i componenti accessori.
  • Manodopera per l’installazione dell’impianto fotovoltaico.
  • Spese per la progettazione dell’impianto e le prestazioni professionali collegate.
  • Compenso per le relazioni tecniche che garantiscano la conformità dell’impianto alle leggi vigenti.   
  • Spese per perizie e sopralluoghi.
  • IVA.
  • Spese per l’imposta di bollo, i diritti pagati per le concessioni, l’autorizzazione e la comunicazione di inizio lavori