Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su “accetta” dai il tuo consenso al loro utilizzo. All’interno della cookie policy potrai sempre modificare la tua scelta.

Le nostre tariffe parlano chiaro.

Raddoppia i vantaggi

Sconto 1° anno
Hai il 10% di sconto sui corrispettivi gas e/o luce per i tuoi primi 12 mesi di fornitura.
Sconto Digitale
In più ottieni il 10% di sconto sui corrispettivi per 24 mesi se attivi Bolletta Digitale e addebito su C/C.
Semplice e pratica
Gestisci la tua fornitura online, in modo facile e veloce grazie all'app per iOs e Android.

Un passo concreto
verso la sostenibilità

Energia elettrica verde inclusa
Consumi energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili coperta da Garanzia d'Origine.

Gas con CO2 compensata
Finanziamo progetti di conservazione forestale con l'acquisto di crediti di carbonio che compensano la CO2, prodotta durante il consumo domestico.

Stai guardando LINK Attiva ora ti chiamiamo noi
Stai guardando LINK

Cambiare è più facile di quello che pensi

sottoscrizione
rapida
Fai tutto online o al telefono gratuitamente e in pochi minuti, con l’aiuto di un nostro operatore.
nessuna
interruzione
Gestiamo noi il cambio fornitore: diamo disdetta al posto tuo, senza interruzione nella fornitura.
nessun
vincolo
Il passaggio a Eni gas e luce è gratuito! Non sei soddisfatto? Cambia quando vuoi senza costi.

L'energia che stavi aspettando

 
TANTI SERVIZI ONLINE

Consulta le informazioni sulla fornitura, verifica i tuoi consumi, guarda lo storico dei pagamenti o invia l'autolettura. Nella tua area My Eni puoi fare questo e molto altro in modo comodo e veloce.

UN'ASSISTENZA DEDICATA

Hai bisogno di informazioni sulle nostre soluzioni o ti è capitato un imprevisto? A tua disposizione c’è un servizio di assistenza attivo dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00. Chiama l’ 800.900.700, saremo felici di aiutarti!

GENIUS, IL TUO DIARIO ENERGETICO

Genius aiuta a ottimizzare i consumi della tua casa. Come? Il programma "Il tuo diario energetico" ti permette di sapere in che modo utilizzi l'energia e quali sono le abitudini da evitare per eliminare gli sprechi.

Per saperne di più

A chi si rivolge l’offerta Link gas e luce?

Puoi attivare l’offerta Link gas e luce, entro il 17/10/2021, se:

  • hai un contratto di luce e/o gas attivo con un altro fornitore e vuoi passare a Eni gas e luce (Cambio Fornitore);
  • sei già cliente Eni gas e luce e vuoi cambiare offerta (Cambio Prodotto).

Importante: il passaggio a Eni gas e luce può avvenire solo a parità di intestazione del contratto. Se nella richiesta inserisci dati anagrafici differenti da quelli riportati nella bolletta del tuo vecchio fornitore, la richiesta sarà rifiutata dal distributore che gestisce il tuo contatore.

Se devi effettuare una prima attivazione di un contatore gas o luce (con o senza posa) o un subentro di un contatore gas o luce disattivato, ti invitiamo a consultare la pagina dedicata al servizio prima attivazione.

Se hai bisogno di cambiare l’intestatario della fornitura, consulta la pagina dedicata al servizio.

Come passo a Eni gas e luce con Link?

Se hai un contratto gas o luce attivo con un altro fornitore, puoi passare a Eni gas e luce con Link. È semplice e gratuito.

Puoi sottoscrivere Link:

  • in totale autonomia, tramite il nostro sito cliccando su “Attiva ora” e seguendo le istruzioni;
  • al telefono, supportato da un nostro operatore cliccando su “Ti chiamiamo noi” se stai navigando da PC o tablet, o su “Chiama” se stai navigando da cellulare;
  • presso i Flagship store di Eni gas e luce.

Per completare la sottoscrizione, tieni a portata di mano:

  • una bolletta recente;
  • i dati di un tuo documento d’identità;
  • il tuo IBAN, se scegli di pagare con addebito diretto in conto.

Importante

Tieni a mente che il passaggio a Eni gas e luce:

  • è completamente gratuito e automatico;
  • viene eseguito senza interruzioni alla fornitura e senza bisogno di dare la disdetta al tuo vecchio fornitore;
  • è senza vincoli: se non sei soddisfatto, in qualsiasi momento puoi cambiare nuovamente fornitore;
  • può essere richiesto a parità di intestazione del contratto: il nome comunicato in fase di sottoscrizione deve essere quello riportato in bolletta;
  • deve essere richiesto dall’intestatario della fornitura (e non da terzi).
Come si compone la bolletta e cosa sono i corrispettivi?

La bolletta di Eni gas e luce è composta da queste voci principali:

(i) la spesa per la materia energia e per la materia gas naturale, che serve a coprire i costi di approvvigionamento dell'energia elettrica e del gas naturale e delle diverse attività svolte dal venditore per fornire l’energia elettrica ed il gas naturale al cliente finale. Tale spesa, che per questa offerta è l’unica definita da Eni gas e luce, si compone di:

  • Una quota variabile in base al consumo denominata per l’energia elettrica Corrispettivo luce e per il gas è denominata Corrispettivo gas, il cui valore al netto delle perdite di rete è invariabile per i primi 24 mesi dall’avvio della fornitura.

    Il Corrispettivo luce, in caso di Opzione Monoraria, è pari a 0,0722 €/kWh incluse le perdite di rete, come attualmente quantificate da ARERA (tale corrispettivo sarà adeguato in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA) e rappresenta il 41% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.700 kWh all’anno e ha 3kW di potenza impegnata; in caso di Opzione Bioraria, è pari a 0,0774€/kWh per la fascia oraria F1 e 0,0696€/kWh per la fascia oraria F2-F3, incluse le perdite di rete, come attualmente quantificate da ARERA (tale corrispettivo sarà adeguato in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA), e rappresenta il 41% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 2.700 kWh all’anno e ha 3kW di potenza impegnata.

    Il Corrispettivo gas è pari a 0,289€/Smc, (esso è applicato al gas naturale prelevato con riferimento ad un potere calorifico superiore convenzionale "P" (PCS) pari a 0,03852 GJ/Smc) e rappresenta il 44% della spesa complessiva annua ante imposte di un cliente tipo che consuma 1.000 Smc all’anno nell’ambito tariffario Centro-Sud Occidentale – 3° trimestre 2021.

  • Una quota fissa (€/mese), denominata Commercializzazione e Vendita, che è pari a 7,5 €/mese (pari a 90 €/anno), che per le forniture di energia elettrica rappresenta il 15% (tenendo conto della componente di -19,2335 €/anno) della spesa annua ante imposte di un cliente tipo per l’energia elettrica, mentre per le forniture di gas rappresenta il 14% della spesa annua ante imposte di un cliente tipo per il gas.

(ii) la spesa per il trasporto e la gestione del contatore serve a coprire i costi di trasporto dell'energia elettrica e del gas naturale fino al tuo contatore. Comprende gli importi relativi ai servizi di trasmissione/trasporto, distribuzione e misura. Le regole di calcolo di tale spesa sono definite dall’Autorità dell’Energia ogni 3 mesi per i successivi 3.

(i) la spesa per gli oneri di sistema serve invece a coprire i costi relativi ad alcune attività di interesse generale per il sistema elettrico e gas che vengono pagati da tutti i clienti finali. Anche in questo caso le regole di calcolo sono definite dall’Autorità dell’Energia ogni 3 mesi per i successivi 3.

(ii) le altre partite comprendono gli importi che eventualmente ti vengono addebitati/accreditati per oneri diversi, quali: interessi di mora, deposito cauzionale, indennizzi automatici, contributi di allacciamento.

(iii) le imposte (IVA e accise).

Per quanto tempo si applicano le condizioni economiche?

Le condizioni economiche di Link gas e luce hanno validità per 24 mesi dalla data in cui si concretizzerà il passaggio a Eni gas e luce.

Sì, ma cosa significa?
Questo significa che per 24 mesi la componente fissa e i corrispettivi gas e/o luce non subiranno variazioni.
Sul mercato puoi trovare anche offerte con prezzi bloccati per un periodo differente (ad esempio 12 mesi) oppure con prezzi variabili che possono cambiare a seconda del costo della materia prima all’ingrosso. Noi abbiamo scelto di bloccare i corrispettivi di Link gas e luce per 24 mesi per metterti al riparo, per un periodo di tempo ragionevolmente lungo, da eventuali oscillazioni del prezzo della materia prima che potrebbero ripercuotersi sulla spesa per la materia energia o del gas naturale (ossia della voce di costo che dipende dal fornitore).

Cosa succede alla fine dei 24 mesi?
90 giorni prima della scadenza dei 24 mesi ti invieremo la nostra proposta con le nuove condizioni economiche che saranno applicate alla tua fornitura. Se non dovessi ricevere alcuna comunicazione, significa che si intendono prorogate le condizioni economiche presenti nell’attuale contratto (a eccezione dello Sconto Digitale) fino a nuovo avviso. Resta inteso che se non sei soddisfatto delle condizioni economiche proposte, in qualsiasi momento puoi scegliere un’altra delle nostre offerte disponibili oppure addirittura cambiare fornitore di energia, gratuitamente e senza vincoli.

Posso cambiare fornitore prima dei 24 mesi?
A differenza di quanto può succedere per esempio nel mondo della telefonia, nel mondo dell’energia non hai vincoli. In ogni momento, se non sei soddisfatto, puoi scegliere di cambiare fornitore gratuitamente e senza penali o costo nascosto.

Che cosa sono lo Sconto Digitale e lo Sconto Primo anno?

Lo Sconto Primo anno è uno sconto del 10% che viene applicato ai corrispettivi gas e luce per i primi 12 mesi di fornitura.
Lo Sconto Digitale è uno sconto del 10% che viene applicato ai corrispettivi gas e luce per i primi 24 mesi di fornitura a condizione che risultino contemporaneamente attivi sia l'addebito diretto su conto corrente (domiciliazione bancaria) sia il servizio bolletta digitale.

Importante:
se, in qualunque momento successivo alla sottoscrizione, questi non risultino più attivi per qualunque ragione, lo Sconto Digitale non sarà più applicato.
Lo Sconto Primo anno e lo Sconto Digitale sono cumulabili e si applicano sia a chi sceglie Link provenendo da un altro fornitore (Cambio Fornitore) sia a chi sceglie Link per una fornitura già attiva con Eni gas e luce (Cambio Prodotto).

  Base
senza sconti
- 10%
con Sconto Digitale 10%
o
Sconto Primo Anno 10%
- 20%
con Sconto Digitale 10%
e
Sconto Primo Anno 10%
Corrispettivi Link
Luce monoraria
0,0722 €/kwh 0,065 €/kwh 0,0578 €/kwh
Corrispettivi Link
Gas
0,289 €/Smc 0,2601 €/Smc 0,2312 €/Smc

 

I valori mostrati in tabella includono già le perdite di rete per il trasporto come quantificato da ARERA per i PdP in bassa tensione (attualmente pari a 10,2%); tali corrispettivi saranno adeguati in caso di aggiornamento del valore relativo alle Perdite di Rete da parte di ARERA.

Quanto spenderò con Link gas e luce?

L’importo della tua bolletta dipenderà da alcune variabili.

Nel caso della bolletta luce, le variabili da considerare sono:

  1. il corrispettivo luce;
  2. il tuo consumo di luce nel periodo considerato;
  3. la potenza impegnata (3kWh, 6kWh, ecc.);
  4. se sei residente nell’abitazione dove stai attivando la fornitura (IVA e accise sono inferiori sull’abitazione di residenza);
  5. le eventuali variazioni delle altre voci di costo aggiornate dall’Autorità per l’Energia ogni 3 mesi.

Nel caso della bolletta gas, le variabili da considerare sono:

  1. il corrispettivo gas;
  2. il tuo consumo di gas nel periodo considerato;
  3. dove si trova l’abitazione (alcune voci di costo, come le accise, possono variare anche su base regionale);
  4. le eventuali variazioni delle altre voci di costo aggiornate dall’Autorità per l’Energia ogni 3 mesi.

Di seguito puoi trovare una stima della spesa annua per il gas e la luce basata sulle seguenti ipotesi (famiglia tipo di 3 persone):

  • luce: consumo di 2.700 kWh all’anno, con 3kW di potenza impegnata nell’abitazione di residenza;
  • gas: consumo di 1.000 Smc all’anno nell’ambito tariffario centro sud occidentale
  Stima Spesa LUCE Stima Spesa GAS
Spesa per la materia energia 303,83 € 379,00 €
di cui Componente Fissa 70,77 € 90,00 €
di cui Componente Variabile 233,07 € 289,00 €
Trasporto e gestione contatore 108,24 € 238,57 €
Oneri di sistema 65,86 € 33,19 €
Imposte e IVA 70,27 €* 331,97 €**
Totale spesa annua
548,20 € 982,73 €
Con sconto Primo Anno 526,77 € 949,14 €
Con Sconto Primo Anno e Sconto Digitale 505,33 € 915,55 €


*20,43 € Accisa e 49,84 € IVA al 10% su totale spesa annua IVA esclusa
**156,68 € Accisa, 29,91 € Addizionale regionale, 145,38 € IVA su totale spesa annua IVA esclusa (di cui 32,36 € al 10% sui primi 480 Smc e 113,02 € al 22% su tutti gli altri consumi e sulle quote fisse)

In bolletta sarà applicato il valore del Corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete sia all'energia elettrica prelevata sia alle relative Perdite di Rete come quantificate da ARERA. Il valore del corrispettivo Luce al netto delle Perdite di Rete è invariabile per i primi 24 mesi dall’avvio della fornitura.

Quanto tempo ci vuole per passare a Eni gas e luce?

La tempistica massima prevista dalla legge per il cambio operatore è di 90 giorni, ma considera che normalmente il passaggio ad Eni gas e luce è ben più veloce: nel 15% dei casi occorre meno di un mese e nel 92% meno di due mesi (dati relativi alle richieste online).

Durante la sottoscrizione ti verrà richiesto se desideri effettuare l’“esecuzione anticipata del contratto”. Si tratta di un termine complesso per una cosa molto semplice. Se fornisci il tuo consenso, inizieremo a lavorare la tua pratica immediatamente, riducendo così le normali tempistiche per l’attivazione. In caso contrario lavoreremo la tua pratica solo al termine dei 14 giorni previsti dalla legge per esercitare il diritto di ripensamento.

L’esecuzione anticipata del contratto non preclude la possibilità di esercitare il diritto di ripensamento.

Il 10 di ogni mese prenderemo tutte le pratiche lavorate e accettate fino a quel momento e le invieremo al Sistema Informativo Integrato, la Banca Dati nazionale che raccoglie le informazioni di tutte le forniture. In caso di responso positivo alla richiesta da parte del Sistema Informativo Integrato, il passaggio a Eni gas e luce avverrà il primo giorno del mese successivo.

Opzione mono o bioraria?

Con Link hai l’opportunità di scegliere, solo per l’energia elettrica, tra profilo monorario e profilo biorario.

Scegliendo il profilo monorario, avrai un corrispettivo uguale a qualsiasi ora del giorno.

Scegliendo il profilo biorario, avrai un corrispettivo più basso la sera (dalle 19:00 alle 8:00) e tutto il giorno durante le festività e nei week-end e un corrispettivo più elevato nei giorni feriali dalle 8:00 alle 19:00.

Ti consigliamo di scegliere il profilo biorario se almeno il 70% dei tuoi consumi si concentra la sera e nei weekend, ossia se durante il giorno sei tipicamente fuori casa. Se non sai cosa scegliere, non ti preoccupare. La scelta di un profilo non adatto alle tue abitudini di consumo ha un impatto molto limitato sulla tua bolletta, meno di 2€ al mese per un’abitazione con un consumo standard (2.700 kWh all’anno).

Cosa significa che Link include l'energia verde e il gas a emissioni compensate?

L’offerta Link prevede l’opzione energia verde già inclusa nel prezzo; questo significa che, per l’intera durata delle condizioni economiche, l’energia elettrica fornita da Eni gas e luce sarà certificata, tramite garanzie d’origine di provenienza europea, come immessa in rete e prodotta da impianti alimentati al 100% da fonti rinnovabili, come previsto dalla regolazione vigente in materia. Energia verde non significa che ciò che consumi proviene in maniera diretta da un impianto rinnovabile, ma che ci faremo carico di acquistare, per conto tuo e in base al tuo consumo, dei certificati d’origine, uno strumento che serve a incentivare i produttori di energia da fonti rinnovabili.
Link prevede inoltre che, per l’intera durata delle Condizioni Economiche il 100% delle emissioni di CO2 relative alla combustione del gas naturale oggetto della presente offerta sarà compensato tramite l’acquisto di crediti di carbonio denominati Verified Carbon Unit (di seguito, “VCU”) che attestano la partecipazione a progetti internazionali che consentono di ridurre o evitare l’emissione di gas ad effetto serra in atmosfera. Tali progetti sono certificati da organismi terzi in base a criteri standard (per esempio l’ente internazionale Verra) che garantiscono l’effettiva riduzione delle emissioni attraverso la generazione di crediti di carbonio. Per calcolare la corrispondenza fra il gas naturale consumato e i VCU (un VCU compensa 1 tonnellata di CO2 equivalente) Eni gas e luce considera la seguente conversione: 1.000 smc = 1,972 tCO2e come da Tabella dei coefficienti standard nazionali.

Per ulteriori informazioni sulla compensazione delle emissioni, leggi l’approfondimento.

Come posso ricevere e consultare la bolletta?

In fase di sottoscrizione dell’offerta potrai selezionare come preferisci controllare la tua bolletta.

Selezionando Bolletta Digitale, potrai consultare spese e consumi degli ultimi 24 mesi comodamente online, accendendo all’area My Eni, da sito o da app Android e iOS, previa registrazione gratuita. Un’e-mail ti avviserà quando la bolletta sarà disponibile.

In alternativa al servizio Bolletta Digitale, puoi scegliere di ricevere la Bolletta Cartacea per posta, all’indirizzo indicato in fase di sottoscrizione.

Una volta attivata la fornitura, in qualsiasi momento, in area My Eni, potrai passare da Bolletta Cartacea a Digitale e viceversa con effetto sulla bolletta successiva.

Ogni quanto riceverò la bolletta?

Se hai attivato un contratto di fornitura Luce riceverai una bolletta ogni 2 mesi.
Se hai attivato un contratto di fornitura Gas riceverai la bolletta in base ai tuoi consumi:

  • ogni 4 mesi per bassi consumi (da 0 a 500 Smc all’anno);
  • ogni 2 mesi per consumi medi (da 500 a 5.000 Smc all’anno);
  • ogni mese per consumi alti (oltre 5.000 Smc all’anno).

Se hai attivato un contratto di fornitura sia Luce sia Gas, riceverai una bolletta unica con periodicità pari a quella più frequente.

Importante: l’importo della prima bolletta sarà calcolato sulla base dei consumi del tuo ultimo anno di fornitura (che ci comunicherà il distributore in fase di passaggio a Eni gas e luce). Non ti preoccupare se risulterà troppo alta o troppo bassa: quella successiva sarà aggiornata sui tuoi consumi reali. In ogni caso, potrai sempre chiedere la rettifica, anche della prima bolletta, contattandoci al nostro numero verde.
Per avere bollette quanto più vicine al consumo effettivo, ti consigliamo di effettuare almeno un’autolettura al mese. Se i tuoi contatori gas e luce sono di nuova generazione non sarà nemmeno necessaria l’autolettura, perché riceveremo in automatico il consumo effettivo dal distributore.

Come posso pagare la bolletta?

In fase di sottoscrizione dell’offerta puoi scegliere di attivare l’addebito diretto su conto corrente (Sepa Core Direct Debit) delle tue bollette. In questo modo, l’importo della tua bolletta sarà addebitato sul tuo conto corrente in maniera automatica il giorno di scadenza della bolletta stessa.

In alternativa potrai scegliere di pagare tramite bollettino, che troverai allegato alla bolletta, pagabile:

  • con carta di debito, prepagata e credito dei circuiti Visa, MasterCard, American Express e Diners Club da sito o app di Eni gas e luce accendendo all’area My Eni;
  • con Paypal, Apple pay o Google pay;
  • presso gli Uffici Postali o in oltre 170 sportelli di Banca Nazionale del Lavoro e Banca Montepaschi di Siena;
  • presso i punti LIS Pay, Mooney e Coop abilitati;
  • tramite i servizi di pagamento online di Poste Italiane (www.posteitaliane.it) o i servizi di Internet Banking della tua Banca, dove potrai inserire i dati del bollettino postale allegato alla bolletta.

Se scegli di pagare con bollettino, sulla prima bolletta troverai l’addebito del deposito cauzionale che ti verrà restituito in caso di attivazione di domiciliazione bancaria oppure in caso di recesso dal contratto.

Il deposito cauzionale è calcolato come segue:

Gas, in base ai consumi annui: 30€ da 0 a 500 Smc; 90€ da 501 a 1.500 Smc; 150€ da 1.501 a 5.000 Smc; 200€ da 5.001 a 11.000 Smc; 450€ da 11.001 a 25.000 Smc; 1.000€ da 25.001 a 50.000 Smc; 1.500€ da 50.001 a 100.000 Smc; 3.000€ da 100.001 a 200.000 Smc.

Luce, in base alla potenza impegnata: 5,16€ per ogni kW di potenza impegnata nel caso di PdF a Uso Domestico.

Una volta attivata la fornitura, in qualsiasi momento, in area My Eni potrai attivare o disattivare la domiciliazione bancaria o modificare le coordinate del conto corrente di addebito, con effetto sulla bolletta successiva.

Posso aumentare la potenza del contatore luce?

Se passi a Eni gas e luce, inizialmente mantieni la potenza del contatore che avevi con il tuo vecchio fornitore. Una volta completato il passaggio, puoi richiedere la variazione di potenza comodamente online, dalla tua area My Eni, o chiamando un nostro operatore. Se invece sei già cliente Eni gas e luce, puoi subito inoltrare la tua richiesta tramite una delle due modalità precedentemente descritte.